Gli itinerari

Gli itinerari

Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino

Il Sito di Interesse Comunitario ha una superficie molto ampia di 27898 ettari situati a diverse altitudini, comprese fra i 300 metri ed i 1899 metri s.l.m. (vetta del Monte Cervati), con una media altimetrica di 1500 metri.

Il Sito interessa, complessivamente, 12 comuni tra cui Piaggine, Valle dell’Angelo e Laurino che fanno parte dell’itinerario. La cartografia rappresenta una parte del SIC escludendo, per necessità legate alla sua dimensione molto ampia, il Monte Centaurino (1433 metri s.l.m.) che si trova più a sud.

L’area presenta massicci appenninici di origine calcarea, culminanti nel Monte Cervati (1899 metri s.l.m.), caratterizzati da diffusi fenomeni carsici quali la Grotta di S. Elena e lo spettacolare inghiottitoio Grava di Vesalo, in cui scompaiono le acque del Torrente Milenzio, situato a Pruno, a 13 Km da Laurino.

Gli habitat vegetali prevalenti sono costituiti da estese faggete e da praterie d’alta quota, con arbusti e piante erbacee fra cui predominano le graminacee che rappresentano una componente importante dei pascoli. Per quanto riguarda la fauna, sono segnalati il lupo, diversi uccelli nidificanti e un’importante erpetofauna (rettili e anfibi).

Formazioni vegetali prevalenti

Faggeti degli Appennini

Faggeti degli Appennini I boschi di faggio (Fagus sylvatica L.) generalmente si trovano al di sopra degli 800/900 metri e arrivano fino ai 1500/1600 metri s.l.m. Con l’aumentare dell’altitudine, le faggete tendono a diventare più pure, cioè prive della presenza di altre specie. Nelle faggete è possibile trovare l’agrifoglio (Ilex aquifolium L.), il pero e [...]

Arbusteti termo-mediterranei e presteppici

Arbusteti termo-mediterranei e presteppici Questo habitat è formato da arbusti caratteristici delle situazioni più calde e secche. Tra le specie vegetali arbustive si individuano il lentisco (Pistacia lentiscus L.), il mirto (Myrtus communis L.), olivastro (Olea europea L. var. olivaster), la ginestra cilentana (Genista cilentina), l’euforbia arborea (Euphorbia dendroides L.). Quando la copertura è inferiore [...]

Foreste di Quercus ilex e Quercus rotundifolia

Foreste di Quercus ilex e Quercus rotundifolia Si tratta di boschi tipici dell’area mediterranea, dove la vegetazione è costituita in prevalenza dal leccio (Quercus ilex L.); si tratta di una latifoglia sempreverde che raggiunge in media gli 8/12 metri di altezza s.l.m. e si spinge fino ai 500/600 metri, ma può arrivare anche ai 1000 [...]

Formazioni erbose secche seminaturali e facies coperte da cespugli miste a percorsi sub steppici di graminacee

Formazioni erbose secche seminaturali e facies coperte da cespugli miste a percorsi sub steppici di graminacee Questo habitat occupa ampie superfici nelle sezioni alte dei monti ed è formato da praterie aride e semiaride di piante erbacee, prevalentemente di piccola taglia, e da arbusti come la rosa canina (Rosa canina L.). Tali praterie sono il [...]

Galleria immagini

Sito di interesse comunitario: Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino
Sito di interesse comunitario: Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino
Sito di interesse comunitario: Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino
Sito di interesse comunitario: Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino
Sito di interesse comunitario: Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino