Gli itinerari

Gli itinerari

Pineta di Sant'Iconio

Il Sito di Interesse Comunitaria (SIC) “Pineta di Sant’Iconio”, classificato nella tipologia delle aree marino-costiere, è adiacente e strettamente collegato al SIC “Pareti rocciose di Cala del Cefalo” affacciato, quest’ultimo, direttamente su splendide spiagge e sul mare. Entrambi si estendono in un’area compresa fra la foce del Fiume Mingardo e il centro costiero di Marina di Camerota.

Il Sito “Pineta di Sant’Iconio”, che si estende per 358 ettari, con una escursione altimetrica che va da 150 a 350 metri sul livello del mare, è uno dei pochi della Campania ad essere caratterizzato dalla presenza di boschi a dominanza di Pino d’Aleppo (Pinus halepensis), cosicchè la protezione dell’area si rivela importante proprio per la salvaguardia della preziosa pineta.

Sono diffuse al suo interno anche praterie pseudosteppiche e macchia mediterranea.

Formazioni vegetali prevalenti

Macchia a lentisco e mirto

Macchia a lentisco e mirto Si tratta di macchie di arbusti generalmente sempreverdi, come lentisco (Pistacia lentiscus L.) e il mirto (Myrtus communis L.), la cui vegetazione raggiunge un’altezza che arriva fino a 2 metri. Queste essenze sono tipiche della macchia mediterranea. Lentisco Nome botanico: Pistacia Lentiscus L. Famiglia: Anacardiaceae Nome inglese: Mastic Tree (Lentisk) [...]

Boschi a dominanza di Pino d’Aleppo

Arbusteti termo-mediterranei e presteppici Il pino d’Aleppo (Pinus halepensis Mill.) è una conifera sempreverde che forma pinete estese e diffuse, anche a picco sul mare, ricche di macchia mediterranea nel cui ambito prevalgono il lentisco (Pistacia lentiscus L.) e il mirto (Myrtus communis L.). Pino d'Aleppo Nome botanico: Pinus halepensis Mill. Famiglia: Pinaceae Nome inglese: [...]

Praterie pseudosteppiche / Formazioni ad Ampelodesmus mauritanicus

Praterie pseudosteppiche Questo habitat è formato da praterie aride e semiaride in cui dominano le graminacee e soprattutto l’ampelodesma (Ampelodesma mauritanicus Poir., T.Durand & Schinz). In genere, esse sono il risultato di prolungati e profondi processi di degradazione che hanno portato alla progressiva scomparsa dell’originaria vegetazione arborea e arbustiva soprattutto a seguito di frequenti incendi. Possono [...]

Galleria immagini

Sito di interesse comunitario: Pineta di Sant'Iconio
Sito di interesse comunitario: Pineta di Sant'Iconio
Sito di interesse comunitario: Pineta di Sant'Iconio