Gli itinerari

Gli itinerari

Monti della Maddalena

Il Sito di Importanza Comunitaria "Monti della Maddalena" è situato nella zona meridionale del Vallo di Diano, ai confini con la Basilicata e interessa complessivamente 3 degli 11 comuni che fanno parte dell’itinerario, Atena Lucana, Sala Consilina e Padula; il suo territorio si estende su una superficie di 8510 ettari, compresa tra i 500 metri s.l.m. e i 1500.

All’interno del sito risulta predominanti l’habitat delle "faggete degli Appennini" e quello delle "foreste di Quercus ilex e Quercus rotundifolia".

Le faggete, diffuse prevalentemente a quote superiori ai 1300 metri, si sviluppano in ambienti con clima temperato fresco‐umido, senza escursioni termiche molto pronunciate, in suoli ben areati, profondi e ricoperti da abbondante lettiera.

Per quanto concerne il secondo habitat, si tratta di boschi tipici dell’area mediterranea in cui la vegetazione è costituita in prevalenza dal leccio (Quercus Ilex), una latifoglia sempreverde che raggiunge in media gli 8/12 metri di altezza.

Formazioni vegetali prevalenti

Territori destinati all’agricoltura
Arbusteti termo-mediterranei e presteppici
Faggeti degli Appennini
Foreste di Castanea sativa
Foreste di Quercus ilex e Quercus rotundifolia
Formazioni erbose secche seminaturali e facies coperte da cespugli miste a percorsi sub steppici di graminacee

Galleria immagini

Vista panoramica del Sito di Interesse Comunitario Monti della Maddalena
Vista panoramica del Sito di Interesse Comunitario Monti della Maddalena
Sito di interesse comunitario: Monti della Maddalena
Sito di interesse comunitario: Monti della Maddalena
Sito di interesse comunitario: Monti della Maddalena
Sito di interesse comunitario: Monti della Maddalena
Sito di interesse comunitario: Monti della Maddalena
Sito di interesse comunitario: Monti della Maddalena