Sito di Interesse Comunitario (SIC) “Fiumi Tanagro e Sele”

Il SIC è collocato nella zona a nord del Vallo di Diano e il suo territorio si estende su una superficie di 3676 ettari.

Il sito interessa 5 degli 11 comuni inclusi nell’itinerario Sicignano-Padula e si estende. per 1089 ettari, tra i 118 metri e i 286 metri s.l.m., nei comuni di Polla, Pertosa, Auletta, Petina e Sicignano degli Alburni. Presenta le caratteristiche tipiche dei corsi d’acqua mediterranei con boschi di latifoglie e foreste a gallerie con salici bianchi e ripaioli, pioppi e ontani neri. Numerose le aree coltivate nelle zone pianeggianti

Sono presenti nell’area avifaune di grande interesse anche perché il sito è attraversato da importanti rotte migratorie.

All’interno del sito risulta predominante l’habitat delle “foreste a galleria” dove sono presenti fitocenosi riparie con pioppi e salici oltre che boscaglie spesso impenetrabili.

Fonte: Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Progetto Life Natura 2000, Piano di Gestione del SIC “Fiumi Tanagro e Sele”.

Vista panoramica del Sito di Interesse Comunitario Fiume Tanagro
Sito di interesse comunitario: Fiume Tanagro
Sito di interesse comunitario: Fiume Tanagro
Sito di interesse comunitario: Fiume Tanagro
Sito di interesse comunitario: Fiume Tanagro